Visita il sito della F.I.B.S.
Storia
Contatti
Links
Rassegna Stampa
Classifiche
Risultati
web by antipodi.it  
 Gli anni '70
 Sponsor Norditalia (1)
 Campioni d'Italia '73 (2)
 

Con l’ingresso nella serie Nazionale e con l’arrivo degli sponsor, arrivano anche giocatori stranieri.

Il primo è Roy Coston, zingaro californiano, amante del freesbee che, arrivato a stagione iniziata
si inserisce talmente bene nell’ambiente bollatese che in occasione di una partita con una selezione universitaria cubana, prestato all’Europhon Milano, volle giocare la partita all’Arena indossando
la casacca della Norditalia.

La squadra si classifica sesta al primo anno in serie Nazionale, poi quarta nel ’71 e terza nel 1972,
anno in cui la Norditalia ed il Bollate B.C. toccano il massimo storico.

Protagonisti in quel campionato tutto il collettivo, arma che ha sempre permesso ai bollatesi
di raggiungere i migliori risultati e le punte di diamante Phares, che ottiene il record dei PBC (52) e Silva, rientrano da Milano, palla d’argento dietro Calzolai (Montenegro Bologna) con un PGL di 1.59.

Poi inizia la parabola discendente con il quinto posto del 1973, per quanto il nuovo americano David Pilow avesse vinto la classifica dei fuoricampisti (20 HR).

In quegli anni, parallelamente alla prima squadra, anche il settore giovanile ottiene risultati di rilievo vincendo nel 1973 il titolo Italiano della categoria ragazzi. Della squadra fanno parte Mauro Marazzi, Graziano Cogni, Paolo Peonia, ragazzini che in avvenire hanno costituito l’ossatura del Bollate in serie A.

Nel ’74, a conferma della qualità del vivaio bollatese, si sfiora il successo; a Grosseto il Bollate, allenato
da Giuliano Mori, un ex che troppo presto ha lasciato il baseball, perde la finale con i padroni di casa.

Lead off dell’attacco dei giovani lombardi era un ragazzino che correva come una lepre e lasciava
intravedere doti atletiche di futuro campione. Era Mauro Zuliani, poi quattrocentista e detentore del record Italiano con 45’’23.

In quell’anno, in cui la Norditalia, per il rifacimento del diamante Bollatese, ottenuto con una storica occupazione del consiglio comunale, gioca tutta la stagione a Milano e nonostante il debutto di Rik Spica,
il prodigarsi di Teddy Silva, il Bollate non va oltre l’ottavo posto.


(1) Sponsor NordItalia
Il Presidente Iginio Banfi con l’allora Sindaco di Bollate Bruno Luzzato Carpi

(2) Campioni d'Italia '73
In piedi: Parri, Peonia, Zimbello, Sartirana C., Lucà, Borroni, Radaelli, Strada, Castelnuovo, Doniselli, Sandroni
Seduti: Brusati, Mazzoleni, Ferrari, Cogni G., Radice S., De Giuli A, Martignago, De Giuli G., Gerundino, Bramati.



  Ritorna all’Elenco Principale degli Anni

  ©Copyright Bollate Baseball Club Sei il visitatore n: 40424 info@bollatebaseball.it